Dopo la pausa natalizia, eccoci qua, entrati ormai a piè pari in questo nuovo 2017.
Per molti la fine dell’anno vecchio e l’inizio di quello nuovo scorrono come se nulla cambiasse, per altri invece rappresenta un momento di riflessione, di bilancio su quello che è stato fino a quel momento e, di conseguenza, il momento anche per buttare nero su bianco la lista dei desideri per ciò che deve venire.

mzx2uowz-o0-luis-llerena-min
Quanti di voi si riconoscono nell’una o nell’altra parte?

Quello che è certo è che, indifferentemente da come la pensiamo, abbiamo inevitabilmente collezionato una serie di esperienze che ci hanno reso persone nuove giorno dopo giorno. Dal mio punto di vista, tutti, ma proprio tutti, viviamo ogni giorno delle infinitesimali evoluzioni che, anche se non ce ne rendiamo conto, ci portano ad essere persone sempre diverse da ciò che eravamo il giorno prima.
Tante piccole esperienze quotidiane, incontri casuali, imprevisti, moltissime micro sfaccettature della nostra quotidianità che ci fanno essere nuovi.
Magari, leggendo, state pensando: si bello è  vero…ma?
Il ma è che fino a questo punto vi ho parlato delle cose che modificano la nostra esistenza senza che noi ne siamo parte del tutto attiva e consapevole.
Fermatevi a pensare in che modo queste piccole esperienze di tutti i giorni fanno la differenza dentro voi stessi..scoprirete tante di quelle cose che non potete nemmeno immaginare!!
E poi c’è tutto il mondo di quei piccoli e grandi cambi di rotta che potete mettere a punto consapevolmente per sentirvi meglio, per essere ciò che vi fa sentire pienamente voi stessi, ci avete mai pensato? Non sto parlando necessariamente di grandi rivoluzioni, di buttare tutto per aria, ma di mettere in atto delle minime attenzioni verso se stessi che, con poco, possono assolutamente migliorare la vostra vita…come dire, minimo investimento, massimo ricavo! Cosa ne pensate?
Riuscire a inserire nel vostro programma giornaliero una camminata di un quarto d’ora, piuttosto che imparare a distogliere lo sguardo interiore dalle difficoltà per riportarsi ad un pensiero positivo e creativo, e, magari, modificare il tempo che dovete “sacrificare” ai fornelli per abbellire le vostre pietanze, per giocare con ingredienti sani e colorati per portare gusto e allegria!

aaw6ftfbpcs9i-cala-min
Non male, che dite?

E vi dirò di più! Tutto questo non comporta grandi stravolgimenti nella gestione della vita quotidiana! Certo, all’inizio, come per tutte le cose, serve farci un po’ l’abitudine, ma vi posso garantire che poi vi darà talmente tanta soddisfazione che non potrete più farne a meno!
E, se l’idea vi piace, ma non siete sicuri di sapere da dove cominciare o come mettere in atto queste piccole rivoluzioni, sicuramente posso darvi una mano in qualcosa, a partire dalla cucina! Durante il corso base di cucina vegetale in partenza a febbraio, posso darvi dei modi semplici, gustosi e colorati per cominciare a mettere in pratica quella piccola parte di cambiamento che vi porterà sicuramente a sentirvi più in contatto con voi stessi e come desiderate sentirvi ogni giorno!
Quindi, se avete in mente di scegliere di portare un po’ di novità in questo 2017, io vi aspetto per fare insieme un piccolo pezzetto di questa nuova esperienza lunga un anno!

date e orari di partecipazione al laboratorio

il laboratorio si svolgerà nel mese di Febbraio in 3 serate:

  • giovedì 16 dalle ore 20.30 alle 22.30 ca.
  • giovedì 23 dalle ore 20.30 alle 22.30 ca.
  • giovedì  2marzo dalle ore 20.30 alle 22.30 ca.

presso la nostra azienda agricola in Vicolo San Piox 37 ad Albignasego, PD.

puoi prenotare il tuo posto scrivendo a info@sanpiox1708.it  o telefonando allo 049/8010505

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *