Lo spreco di cibo è un problema globale di grande portata. Ad oggi si rileva una diminuzione degli sprechi, grazie a una nuova consapevolezza alimentare.
Da #ZEROwaste #wastecooking,passando per #carbonfootprintreduction…ognuno può fare la sua parte!

 

In Italia, lo spreco alimentare ammonta in media a 36kg all’anno pro capite, per un valore di €4,91 a settimana.

Una leggera controtendenza si osserva nei dati italiani del 2020: si è registrata una diminuzione del 12% nelle quantità di cibo sprecato rispetto all’anno precedente, dettata anche dall’emergenza Covid-19. La quarantena ci ha costretti nelle nostre case, in una convivenza obbligata con i fornelli, una ridotta libertà di fare la spesa…e un controllo serrato della dispensa. Di conseguenza, pare che la popolazione abbia riscoperto il valore del cibo e una nuova consapevolezza alimentare.

C’è un però. Nonostante questa sia una piccola buona notizia, dobbiamo considerare che per l’anno 2020 il cibo sprecato ammonta a 27kg pro capite, equivalente a 5,2 milioni di tonnellate sull’intera filiera distributiva!

La LOTTA ALLO SPRECO è una battaglia da combattere ogni giorno. Tutti devono fare qualcosa di più.

Lo spreco alimentare ha infatti un impatto molto più esteso di quel che si immagina. Ogni singolo alimento sprecato equivale ad uno spreco di risorse naturali ed energetiche: l’ACQUA utilizzata per la produzione e l’ENERGIA necessaria alla lavorazione.
Senza considerare che lo smaltimento dell’umido nelle discariche genera una quantità non indifferente di metano…che è un gas serra deleterio per l’ambiente!

 

COSA PUOI FARE?

Sei sempre in tempo per cambiare le tue abitudini! E davvero, ne vale la pena.
Bastano pochi accorgimenti…per ottenere grandi risultati: in termini di soldi (Vuoi mettere il risparmio sulla spesa?), di impatto ambientale e anche di creatività!

Creatività?!

Con il #wastecooking, il nuovo trend culinario e sostenibile, puoi riscoprirti un vero chef. Questo movimento, che ha dato vita ad una community super-coinvolta, si fonda sulla capacità di riciclare ogni genere di alimento (anche sulla via del bidone!) e recuperare ogni parte degli ingredienti!

Se invece non sei a tuo agio con i fornelli, puoi comunque avvicinarti ad uno stile di vita #ZEROfoodwaste. Abbiamo per te qualche consiglio semplice-semplice ma molto valido per ridurre la quantità di cibo buttato in modo consapevole e sostenibile!


Ti è piaciuto l’articolo? CONDIVIDI!

Taggaci sui social: siamo su Facebook e su Instagram (con l’hashtag #sanpiox1708).

Vuoi mangiare anche tu biologico? Ti basta un click per iniziare!

Vuoi ricevere il listino prodotti? Iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi informazione su di noi e sui nostri prodotti, visita il nostro sito o scrivici su: info@sanpiox1708.it.